Si comunica che la Regione Lombardia con DGR N.7856 del 12 FEBBRAIO 2018 ha stanziato dei fondi per interventi economici finalizzati a garantire la piena possibilità di permanenza delle persone con disabilità grave e/o in condizione di non autosufficienza al proprio domicilio e nel proprio contesto di vita.

 

Le Linee Guida distrettuali, approvate dall’Assemblea dei Sindaci in data 05.04.2018, con le tipologie, l’ammontare e i requisiti per accedere ai benefici, nonché la modulistica per la domanda di accesso, sono scaricabili dal sito istituzionale o reperibili presso gli uffici dei servizi sociali del Comune di residenza.

 

I destinatari degli interventi sono:

- persone con disabilità grave e/o non autosufficienti, residenti nei Comuni del Distretto, non ricoverati in strutture residenziali a ciclo continuo;

- per il solo intervento di cui alla lettera e) del punto 2 delle LINEE GUIDA: persone con disabilità fisico motoria grave o gravissima, residenti nei Comuni del Distretto, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, compiuti all’atto della presentazione della domanda, per sostenere progetti di vita indipendente;

 

con i seguenti requisiti:

- requisiti di cittadinanza: cittadinanza italiana o degli stati appartenenti all’Unione Europea ovvero extracomunitaria con possesso di regolare titolo di soggiorno;

- requisiti economici: avere un ISEE per prestazioni socio-sanitarie non residenziali, non superiore ad € 20.000,00. Per gli interventi rivolti ai minori: avere un ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni non superiore ad € 20.000,00.

- requisito della condizione di non autosufficienza: il requisito è documentato dal riconoscimento di una delle condizioni di “non autosufficienza” indicate nell’allegato 3 del DPCM 159 in data 5/12/2013;

 

ovvero

- requisito della condizione di gravità: il requisito è documentato dal riconoscimento della condizione di handicap così come accertata ai sensi dell’art.3, comma 3, della L.104/1992;

- il requisito è documentato dal riconoscimento di almeno una delle condizioni di “disabilità grave” indicate nell’allegato 3 del DPCM 159 in data 5.12.2013.

 

L’erogazione dei benefici sarà concessa “a sportello” alle persone in possesso dei requisiti previsti e con le modalità indicate dalle sopra citate Linee Guida, a seguito di valutazione del Servizio Sociale comunale e dell’ASST, in ordine di presentazione della domanda al protocollo (per domande presentate lo stesso giorno, in base al livello più alto di carico assistenziale) e fino ad esaurimento del budget assegnato al Comune di residenza.

 

Per quanto non indicato nel presente avviso si rimanda alle Linee Guida.

La domanda potrà essere presentata al Comune di residenza a decorrere dal 09.04.2018 con priorità di accesso alla misura prevista ai sensi dell’art. 3 delle Linee Guida.

 

Per informazioni rivolgersi all'UFFICIO SERVIZI SOCIALI


Attachments:
FileDimensione FileData Caricamento
Download this file (AVVISO-DISTRETTO.pdf)AVVISO-DISTRETTO.pdf586 kB24-10-2019 07:47
Download this file (DGR-7856-2018.pdf)DGR-7856-2018.pdf504 kB24-10-2019 07:47
Download this file (linee-guida-7856.pdf)linee-guida-7856.pdf458 kB24-10-2019 07:47
torna all'inizio del contenuto