Si comunica che la Direzione regionale INPS ha disposto, per tutto il territorio della Lombardia, che da lunedì 24 febbraio e sino a nuova comunicazione vengano sospese tutte le visite mediche presso i centri medico-legali e le attività di relazioni con il pubblico che contemplino il contatto fisico con gli utenti.

 

La misura è stata adottata in considerazione della diffusione dei contagi da coronavirus in atto nella Lombardia, in coerenza con l'Ordinanza emanata in merito dal Ministro della Sanità d'intesa col Presidente della Regione e con l'esigenza prioritaria, espressa anche dal Consiglio dei Ministri, di evitare la permanenza in uno stesso luogo di più persone, al fine di scongiurare il rischio che gli uffici delle Sedi Inps deputati alla relazione al Pubblico possano costituire ulteriore veicolo di diffusione.

 

Il servizio di informazioni sarà reso, oltre che con i consueti canali d'accesso telematici, attraverso numeri telefonici dedicati che, nelle prossime ore, saranno segnalati ai cittadini e, in ogni caso, tramite Call Center al numero 803 164 gratuito da telefono fisso, o 06 164 164, da cellulare, a pagamento secondo le tariffe applicate dai gestori.

 

La presente comunicazione sarà diffusa a tutti i soggetti e le Istituzioni interessate.

Si fa riserva di fornire ulteriori informazioni.

 

Corrado Micheli

direttore provinciale

torna all'inizio del contenuto